Blog: http://lacoscienzaquilana.ilcannocchiale.it

Spazio Arte in Belgio, Francia, Italia. Convegni e mostre sul ruolo delle donne nelle religioni Dal “Miracolo di Bolsena”, al “Bimillenario Ovidiano”, dalla dea aqua-marsa Angizia a S. Domenico di Cocullo”

L’AQUILA. Doppi appuntamenti dei vertici del Circolo Culturale SpazioArte dell’Aquila: il 26 maggio in Belgio, e il 1 giugno, ad “Orvieto Aion Art Festival” (31 maggio-10 giugno). Il Presidente, Prof.ssa Stefania Di Carlo su invito dell’Università Cattolica-Centro di Storia delle Religioni “Cardinal J. Ries”, sarà a Louvain-la-Neuve, per il Convegno sul tema: “Il ruolo delle donne nelle religioni dell’antichità mediterranea”. La Docente aquilana dell’I.S.S.R. aprirà la seconda sessione dell’evento in Liegi sul tema: “Dalla dea acqua-marsa Angizia a S. Domenico di Cocullo”. Una partecipazione questa, particolarmente utile sul piano internazionale, stante la candidatura al riconoscimento quale patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO sul rito dei serpari di Cocullo; candidatura per altro recepita e già oggetto di una commissione inviata nella cittadina marsicana. Nel secondo appuntamento il Direttore Artistico, storico e critico d’arte sarà ad Orvieto, il 1 giugno per una conferenza sul “Miracolo di Bolsena”, sugli antefatti religiosi e sul ruolo di Papa Urbano IV, oltre che per la presentazione della mostra internazionale d’arte contemporanea “Orvieto Aion Art Festival”; mostra che “Spazio Arte” ha inteso ampliare con una specifica sezione dedicata alle opere sulle “Metamorfosi” di Ovidio. La sezione è frutto della stretta collaborazione (ultraventennale) con l’Association Lucozart del Musée d’Art Religieux di Verdelais. Oltre trenta opere di artisti francesi contemporanei verranno esposte in Italia; mentre una “personale” di indubbio valore artistico, poetico-letterario, di Michele De Santis, conosciuto per le sue trascorse direzioni negli istituti d’arte di Avezzano, L’Aquila e Sulmona, verrà presentata a Verdelais nell’ambito della “13ª Nuit des Nusées” in Francia.

Pubblicato il 26/5/2017 alle 14.6 nella rubrica news.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web